Pratica di Presenza: La meditazione dell’hara

Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

La meditazione dell’hara che propongo in questa serata ti darà un’opportunità di riconnetterti al tuo centro. Più riusciamo a centrarci e più sentiremo forza e stabilità. Più siamo nel nostro centro e più vivremo in modo coraggioso, affrontando situazioni difficili senza perderci d’animo, ma con la giusta carica di energia necessaria per superare questi momenti. Questo è il punto da cui possiamo muoverci con calma e decisione perché la mente si acquieta, la paura scompare, e allo stesso momento rimaniamo svegli e attenti.

Nelle tradizioni asiatiche l’hara è il punto situato circa due centimetri sotto l’ombelico, è il centro di contatto fra corpo e anima ed è importante connettersi con questo punto energetico perché ci rende possibile l’osservazione delle sensazioni del corpo, delle emozioni che ci attraversano e dei pensieri che insorgono, senza che nessuna di queste tre cose ci porti via, alla periferia del nostro essere. E’ quel punto in cui ci sentiamo al sicuro, un luogo dove nessuno può entrare e dove possiamo riposare. E’ anche il punto da cui possiamo partire per agire in modo consapevole ed efficace, invece di reagire in modo automatico e ripetitivo, continuando a ricreare i problemi che si ripresentano nella vita di tutti i giorni.

Questo è un evento gratuito e non è necessaria la prenotazione, ma se sai già che vorresti partecipare per favore contattami tramite email susanna.quaquini@gmail.com perché sapendo il numero di partecipanti sarò in grado di accogliervi nel migliore dei modi. Per saperne di più sulla meditazione dell’hara vai all’articolo cliccando qui.

Più sei consapevole del centro dell’hara, meno paura avrai della vita e della morte, perché esso è il centro della vita e della morte. Una volta entrato in sintonia con l’hara, potrai vivere coraggiosamente. Il coraggio nasce da lì – meno pensieri, maggiore silenzio, meno momenti incontrollati, disciplina naturale, coraggio, stabilità ed equilibrio.
Osho