info@tsquaquini.it | +39 329 588 0559

Corniola, pietra della vitalità e della creatività

Corniola, pietra della vitalità e della creatività

La corniola è una pietra calda e accogliente come il ventre materno. Il suo colore arancio, allegro e vitale, ci aiuta ritrovare dentro di noi quella leggerezza e quel brio che ci rende in grado di affrontare la vita di tutti i giorni con un sorriso e godere di tutto ciò che abbiamo. Giorno dopo giorno riceviamo molto più dall’esistenza di ciò di cui ci rendiamo conto, ma la nostra abitudine a concentrare l’attenzione su ciò che è scarso, su quello che ci manca, ci rende ciechi a tutti i doni che vengono elargiti. Questa pietra, se impiegata in modo cosciente, ha il potere di riportarci in contatto con quella parte delicata e intima di noi che i bambini esprimono ogni giorno, quando stupiti osservano il mondo intorno a loro e gioiscono al vedere un fiore sbocciato o una formica che cammina sul loro braccio.

Questa pietra risuona con la vibrazione del secondo chakra, con la sensualità dell’esistenza intesa in senso tantrico: con la nostra capacità di fonderci con tutto ciò che ci circonda, di lasciar cadere il nostro ego e perderci nel canto degli uccelli nella natura, o nei riflessi del sole sulla superficie di un fiume. Allo stesso modo potremo scioglierci nell’abbraccio di un amante o accarezzare un gatto con affetto, godendo della morbidezza e del calore del suo pelo.
Quando ci lasciamo andare a questa esperienza piena dei sensi e della vita allora il nostro essere è pervaso dallo spirito e se lasciamo che il nettare scorra attraverso di noi i nostri gesti si tramuteranno in atti creativi e emaneremo bellezza in ogni nostra azione.

Guarda la vita: è una festosità costante. Ascolta questi uccelli, una festosità continua. Guarda gli alberi che continuano a fiorire, il sole e la luna e le stelle. Dal più basso al più alto, è lo stesso ritmo di gioia.
Osho

La corniola è una pietra molto femminile, che ci aiuta a trovare il coraggio di vivere la nostra quotidianità, non è il coraggio necessario negli atti eroici, ma quello che serve per non farci sopraffare dallo stress e dalle tensioni, dalle aspettative nostre e degli altri. Riequilibrando il secondo chakra ci aiuterà a riportare armonia nelle nostre relazioni, a abbandonare vecchie paure e vivere l’amore e l’amicizia nel loro potenziale più alto, come bellezza e ricchezza della vita e non come appiglio e bastione contro le nostre paure e mancanze.
Lavorare con questa pietra può significare anche mettersi in contatto con tutto ciò che blocca la nostra naturale fluire con la vita, perciò ci potranno essere momenti in cui vecchie ferite ricompaiono e vecchi dolori tornano a farsi sentire, perché hanno bisogno di essere sciolti, così da liberarci dalle catene che rendono piccolo il nostro essere, per aiutarci a fluire con il ritmo stesso della vita. Lo spirito della corniola è allegro e spensierato, ci riporta in una primavera di piacevole innocenza risvegliando il desiderio del gioco e dello stare insieme agli altri come amici.

E’ una pietra molto utile quando vogliamo dare energia ai nostri organi sessuali. Soprattutto per le donne è consigliato usarla in combinazione con la meditazione e può essere posta sul secondo chakra per donargli forza e vitalità. Personalmente uso questa pietra quando vado a lavorare sulla femminilità, perché creatività e sensualità sono qualità femminili che abbiamo bisogno di esplorare e rafforzare.

Se sei vivo i tuoi sensi funzionano a pieno ritmo e sei sensuale. Mangi del cibo e lo gusti; fai un bagno e senti il freddo dell’acqua, cammini in giardino e senti il profumo dei fiori – sei sensuale.
Osho

Settembre 27th, 2017|cristalloterapia|0 Commenti

Scrivi un commento