info@tsquaquini.it | +39 329 588 0559

Cambia la mente, una pratica di presenza

Cambia la mente, una pratica di presenza

“Cambia la mente” è una tecnica di presenza per abbandonare i giudizi inventata da Osho.

Abbandonare i giudizi su se stessi e sugli altri è una delle cose più utili al nostro benessere. Pensa a quanta energia sprechiamo nel giudicare gli altri, spettegolare o lamentarci. Se usassimo tutta quell’energia per fare cose che ci piacciono la nostra vita sarebbe tanto più intensa, felice e gioiosa! Quando giudichiamo noi stessi poi ci blocchiamo anche dal fare cose che amiamo. Finiamo per andare avanti seguendo i nostri doveri senza mai concederci del tempo per assaporare la vita e fare cose piacevoli. 

Come fare per smettere questa abitudine nociva della nostra mente? Osho ha descritto un esercizio di presenza da fare durante la giornata, molto veloce e semplice, che potremo praticare senza nemmeno doverci ritagliare uno spazio apposito. E’ fantastico! Cito direttamente il maestro per le istruzioni qui sotto tratte dal libro: “La verità che cura. Una farmacia per l’anima”, Osho.

Se sei curioso riguardo ai meccanismi inconsci che regolano la meccanica del giudizio puoi anche leggere il mio articolo “Smantellare il giudizi, fuori e dentro” cliccando qui.

Cambia la mente

Ogni volta che senti un giudizio che scaturisce dalla tua mente, cambia il ritmo con cui respiri, e immediatamente vedrai un cambiamento, e che il giudizio è scomparso.

Ogni volta che vuoi cambiare uno schema della mente che è diventato un’abitudine da tempo, la respirazione è la scelta migliore. Ogni abitudine della mente è associata a un modo di respirare, uno schema di respirazione. Cambia lo schema di respirazione e la mente cambierà immediatamente, all’istante. Provalo.

Ogni volta che vedi il giudizio che arriva e che tu stai cadendo in una vecchia abitudine, immediatamente butta fuori tutta l’aria – come se stessi buttando fuori il giudizio con l’esalazione. Esala profondamente, portando lo stomaco verso la spina mentre butti fuori l’aria, senti, visualizza, che tutto il giudizio viene buttato fuori.

Poi ispira aria fresca profondamente, due o tre volte, e guarda cosa succede. Sentirai una freschezza incredibile; la vecchia abitudine non avrà preso possesso di te. Quindi inizia dall’esalare, non dall’inalare. Quando vuoi portare qualcosa dentro di te inizia dall’inalazione; se vuoi buttare qualcosa fuori inizia dall’esalazione e guarda con che velocità questo ha effetto sulla tua mente.

E non ti preoccupare, perché il preoccuparsi dà enfasi al giudizio, lo nutre. Fai semplicemente questo esercizio e all’istante vedrai che la mente si è mossa verso qualcosa di nuovo; è entrata una nuova brezza. Non sei nel vecchio ritmo, quindi non ripeterai la vecchia abitudine. E questo è vero per tutte le abitudini. Per esempio se fumi, se l’urgenza di fumare arriva e tu non vuoi farlo, immediatamente esala tutta l’aria e butta fuori il desiderio. Poi ispira aria fresca e vedrai che il desiderio se ne è andato. Questo può divenire uno strumento molto importante per il cambiamento interiore.

Semplicemente prova!

Ottobre 18th, 2017|Tecniche di presenza|0 Commenti

Scrivi un commento